Bando per la realizzazione di attività culturali in favore degli italodiscendenti nel mondo da attuare in occasione del 2024 – Anno delle radici italiane

Dettagli della notizia

Il Comune di Parrano annuncia che oggi sono stati approvati i progetti presentati a valere sul “Bando per la realizzazione di attività culturali in favore degli italodiscendenti nel mondo da attuare in occasione del “2024 – Anno delle radici italiane.

Data:

15 Marzo 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

Il Comune di Parrano annuncia che oggi sono stati approvati i progetti presentati a valere sul “Bando per la realizzazione di attività culturali in favore degli italodiscendenti nel mondo da attuare in occasione del “2024 – Anno delle radici italiane” dal Comune di Parrano insieme ad alcuni dei Comuni appartenenti alla Green Community Umbria Etrusca: Montecchio, Allerona, Castel Viscardo, Baschi, Ficulle, Fabro.

Il Decreto di Nomina dei vincitori, pubblicato questa mattina sul sito del MAECI, elenca le 823 proposte progettuali finanziate presentate dai Comuni italiani (o Unioni di Comuni) con una popolazione non superiore ai 6000 abitanti per realizzare attività culturali in favore degli italo-discendenti nel mondo in collaborazione con i Comuni italiani nell’ambito del Progetto PNRR (M1 C3 I2.1) “Il turismo delle radici - Una strategia integrata per la ripresa del settore del turismo nell'Italia post covid-19”.

Attraverso questo finanziamento erogato dal MAECI, I Comuni potranno sostenere attività ed eventi per trasmettere il ricco patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico umbro attraverso mostre fotografiche, incontri di sensibilizzazione, laboratori concerti ed esibizioni di Bande Musicali, Cori e Gruppi Folklorici legati al territorio.

Il turismo delle Radici sarà un importante volano per il Turismo dell’area e dell’intera Regione: queste iniziative valorizzeranno un’area lontana dai circuiti del turismo mainstream e rafforzeranno il legame tra l’Italia e le comunità di italo-discendenti umbri nel mondo, che potranno ricostruire la propria storia familiare e approfondire la conoscenza della cultura d’origine attraverso le numerose iniziative in programma.

Un risultato significativo, frutto del forte interesse dei Comuni supportati dalla APS Radici Umbre, associazione che si è costituita in seguito al Bando delle Idee nell'ambito dell'investimento “Attrattività dei borghi” – Progetto Pnrr “Il turismo delle radici”, di cui è risultata vincitrice.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Segreteria Generale

La Segreteria Generale gestisce le comunicazioni con gli Amministratori ed i Consiglieri. Si occupa della predisposizione dei verbali degli atti deliberativi del Consiglio e della Giunta; della registrazione degli atti; dell'accesso atti, per quanto riguarda gli atti deliberativi di Giunta e di Consiglio, segue il Consiglio comunale; detiene i regolamenti degli Uffici comunali.

Le principali competenze
  • Convocazione delle sedute degli organi istituzionali e predisposizione dei relativi ordini del giorno;
  • Assistenza ai lavori degli organi istituzionali (Giunta e Consiglio) e relativa verbalizzazione, nonché coordinamento della documentazione necessaria ai lavori;
  • Verifica di conformità alle disposizioni regolamentari sulle istanze presentate dai Consiglieri comunali.
  • Tenuta ed aggiornamento dei "registri - archivi" degli atti amministrativi, provvedendo al rilascio di copie e alla trasmissione degli atti ai diversi settori interessati;
  • Gestione atti deliberativi
  • Pubblicazione deliberazioni e determinazioni
  • Supporto e coordinamento dell’attività istruttoria degli atti amministrativi, con verifica della corretta predisposizione della documentazione; controllo delle proposte di deliberazione formulate dai vari settori;
  • Commissioni Comunali: predisposizione atti di nomina, rinnovi, surrogazioni, convocazioni e raccolta dei verbali;
  • Supporto operativo al Segretario Comunale per le funzioni di coordinamento degli Uffici Comunali e inerenti la formazione professionale;
  • Attività di documentazione legislativa;
  • Raccolta e tenuta stampa quotidiana;
  • Garanzia del diritto di accesso;
  • Gestione e raccolta delle determinazioni dei Responsabili di servizio e loro pubblicazione;
  • Rilascio ai cittadini di copie di atti deliberativi e regolamenti
  • Archiviazione atti: tenuta dell’archivio e attività di ricerca e documentazione;
  • Aggiornamento sito web, per i servizi segreteria, Protocollo, Archivio, Notifiche e Centralino-Uscierato;
  • Innovazione tecnologica E-Government.

Via XX settembre, 1

Ultimo aggiornamento: 15/03/2024, 10:18

Skip to content